“LA COSTOLA PERDUTA” con Francesco Stoppa

Nella cornice del Festival della Complessità 2017

GIOVEDI’ 15 GIUGNO 2017
ore 18.00
il Dr. FRANCESCO STOPPA
converserà con la dr.ssa MARIA INGLESE
del suo ultimo libro
“La costola perduta”

LA COSTOLA PERDUTA

Partendo dalla teoria psicoanalitica della donna come portatrice di un’apertura che crea varchi nella realtà ordinata e regolata dallo sguardo maschile, Francesco Stoppa costruisce un’originale riflessione su come l’‘anomalia’ femminile, con la sua capacità di accogliere l’inatteso, di tracciare solchi e aprire spazi di incontro, possa rappresentare un modello diverso di approccio alla vita e di costruzione dei legami.
Questa diversità della donna oppone infatti all’autoreferenzialità e alla semplificazione maschile l’esercizio di civiltà che consiste nel dare ospitalità a tutto ciò che non entra mai a regime, ma in cui riposano i tratti più autentici dell’umano. È come il comune ‘gioco del quindici’, ci suggerisce sorridendo Stoppa, dove è la casella assente a far funzionare tutto, a permettere, per il fatto di essere vuota, il movimento delle altre. Ed è come la costola perduta di Adamo: una ‘rottura’, una perdita di equilibrio, capace di riportare all’uomo un surplus di vita.

INGRESSO LIBERO

Essendo i posti limitati in sala, è necessaria la prenotazione.
INFO e PRENOTAZIONI: dr.ssa Simona Montali –  s.montali@virgilio.it

Archiviato in Iniziative Culturali | Parole chiave , , , .